LA TRASFORMAZIONE DIGITALE

Dopo gli sconvolgimenti causati dalla crisi della pandemia, le aziende stanno cercando di riprendersi e, cosa più importante, di prepararsi per il futuro.

Il 2020 ha fatto rimettere in discussione le tradizionali premesse su cui si fondano l’operatività delle aziende e la vita delle persone. Le aziende si sono rese conto della fragilità della loro supply chain, dell’inaffidabilità delle fonti di informazione e delle nuove esigenze dei clienti. Nell’adattarsi a questa nuova realtà, molte di esse sono diventate leader del cambiamento.
È ormai palese che non esiste leadership senza leadership tecnologica. La recente rapida accelerazione digitale ha fatto della tecnologia la base della leadership globale.


Le aziende hanno anche appreso che i leader non aspettano la “nuova normalità” ma la creano. I profondi cambiamenti richiedono una leadership coraggiosa e un ruolo di primo piano per la tecnologia. Non si tratta solo di far ripartire il business ma di sfidare le convenzioni ed elaborare una nuova visione per il futuro.
In questo futuro, le aziende sono in grado di generare un significativo impatto sul mondo; il successo finanziario costituirà solo un aspetto della leadership. È un’occasione unica per ricostruire un mondo migliore di quello pre-pandemia. 

Ciò significa ampliare la definizione di valore, includendovi anche il benessere delle persone, l’impatto sull’ambiente, una maggiore inclusività e altro ancora.

All’orizzonte si profila un futuro diverso da quello che il mondo si aspettava. Mentre tale futuro prende forma, non ci sarà spazio per chi resta ancorato al passato. Meglio essere spettatori o protagonisti del cambiamento? Le persone sono pronte per qualcosa di nuovo ed è arrivato il momento che le aziende si adeguino.

RESTA SINTONIZZATO!

Fonte: www.accenture.com

5 1 Voto
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti
0
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Scarica la brochure!

Importanti multinazionali si sono rivolte a noi per affidarci la gestione dell’intero loro parco di dispositivi di stampa e multifunzione e grazie ai nostri servizi MPS ed all’implementazione di software di print management hanno ridotto i loro volumi di stampa di almeno il 30% aumentando anche la sicurezza e rendendosi conformi al GDPR.

Al giorno d’oggi l’aspetto chiave dei progetti di revisione dei parchi di periferiche di stampa, per ottenere un saving di costi, è ridurre i volumi di stampa. Grazie alla nostra esperienza ed alle numerose importanti referenze siamo in grado di guidare i nostri clienti nell’adozione e implementazione dei servizi di stampa MPS e di software di Print Management.

Infatti grazie all’adozione di politiche di stampa efficienti, all’umettata consapevolezza degli utenti e al continuo monitoraggio si riescono a raggiungere obiettivi ambiziosi di riduzione dei costi  molto velocemente.

Al contempo l’azienda gode anche dei benefici in termini di sicurezza informatica e rispetto delle normative nonché di miglioramento delle prestazioni ambientali riducendo la loro impronta ambientale.

Le principali cartiere italiane hanno scelto Punto Doc non solo per la fornitura delle periferiche nei loro uffici, ma anche per applicazioni chiave: come, ad esempio, la stampa delle etichette che vengono applicate sulle bobine appena prodotte, poste direttamente sulla linea di produzione dai robot.

Grazie all’ampia scelta disponibile nella gamma di Stampanti a Colori di Produzione Xerox ed ai software di gestione e impaginazione dei dati variabili forniti da Punto Doc, queste azienda hanno trovato una soluzione automatica per la creazione, la stampa e l’applicazione delle etichette a colori direttamente sulla linea di produzione.

Elemento chiave della soluzione, oltre all’automazione, è l’affidabilità e la longevità di questi prodotti che riescono a soddisfare carichi di lavoro molto impegnativi, su supporti altrettanto difficoltosi, per tempi molto prolungati (24/7).

Grazie ai servizi Intelligence Workplaceun’importante azienda che si occupa di logistica per le principali aziende italiane del settore Food&Baverage è riuscita a gestire in modo omogeneo e con il minimo coinvolgimento del suo personale, più di 200 dispostitivi di stampa sparsi per tutto il territorio nazionale.

Grazie ai numerosi automatismi, gli utenti non si devono preoccupare di ordinare i materiali di consumo, che risultano già disponibili on-site quando è necessario e ad aprire le chiamate di assistenza tecnica. Tutto è controllabile e gestibile centralmente e/o in mobilità, sfruttando uno dei 7 comodi metodi di contatto che mettiamo a disposizione del cliente.

Dall’intuitiva Dashboard è inoltre possibile monitorare tutto il parco dei dispositivi avendolo sotto controllo in un’unica pratica schermata. Grazie ai nuovi servizi remoti è inoltre possibile effettuare una videochiamata direttamente al tecnico per risolvere velocemente le più comuni problematiche che possono verificarsi.

L’uniformità dei costi e dei livelli di servizio offerti, oltre ai più alti standard di sicurezza, completano il successo del progetto.

Il cliente non solo ha ottenuto un’alta efficienza dei costi, ma anche molti vantaggi operativi derivanti dal non dovere occupare personale o amministratori di sistema per la complessa gestione di un parco così distribuito ed eterogeneo.

Skip to content